Biografia

charles interaCharles-Emmanuel Pellissier è un autore nato fra le alte cime valdostane. Cresciuto con miti greci e leggende celtiche, egli inizia a raccontare le proprie storie prima ancora d’imparare a scrivere. Già a cinque anni, infatti, egli detta parola per parola alla paziente madre Eva una prima raccolta di storielle, intitolandola “Mes premières comptines”.

Grazie all’influenza della propria famiglia, Charles già da bambino parla perfettamente le tre lingue della Valle d’Aosta (francese, italiano e patois) e sviluppa, accanto alla passione per i mondi oltre le pagine, l’amore per le lingue.

A undici anni pubblica con la madre e il fratello Joël “Basta un seme e…”, libro di bricolage e piccole attività. Con frutta secca e legumi, Charles propone piccole costruzioni zoomorfe per bambini e ragazzi. I testi sono scritti dalla madre Eva, mentre il fratello si occupa delle fotografie.

Nel 2011 Charles scrive per la Faligi Editore insieme alla madre poetessa una raccolta di poesie in francese e francoprovenzale. Le tematiche di “Fleurs de Papier” sono ambientazioni bucoliche, sentimenti famigliari e riflessioni intimistiche.

Con il fratello Joël, Charles condivide la grande passione per la cucina: insieme i due fondano nel 2013 il blog di cucina “Fratelli ai Fornelli: un’unica costante, il Gusto”, presentando ogni settimana svariate ricette, alcune di tradizione valdostana, altre ispirate dai loro viaggi, altre ancora riadattando antichi testi di gastronomia storica al palato moderno.

Nel 2014 Charles decide finalmente di pubblicare il romanzo fantasy “Fionnualla”, scritto durante l’adolescenza, dando così vita alla serie “Le Cronache di Mœrn Lan”. Avendo ricevuto una formazione editoriale, egli cura da solo l’editing e la formattazione del testo. È il fratello, programmatore, a occuparsi della creazione dell’epub, mentre il compagno Fabio, grafico, si dedica alla cover e alle illustrazioni.

Sempre durante le scuole superiori, Charles inizia la stesura di una prima lingua inedita, creando grammatica, vocabolario, alfabeto e proverbi unici. L’idioma, battezzato “Njalo Narwigla”, Lingua Arboricola, sarà utilizzato ne “le Cronache di Mœrn Lan”.

Accanto alla passione per la scrittura, Charles coltiva quella per il cinema e nel 2012 fonda con Fabio Cento l’associazione cinematografica “Ægyptiacus Entertainment”. Dopo i cortometraggi “Mud Lounges – Salotti di Fango” e “Tears and Tuna – Lacrime e Tonno”, la produzione cinematografica si dedica alla realizzazione del lungometraggio “Gorchlach: the legend of Cordelia”, fiction a puntate di genere fantasy-storico.

Nel 2015, quando i diritti d’autore di “Fleurs de Papier” decadono, Charles decide con il fratello di rieditare e ripubblicare la raccolta di poesie. Ecco come nasce “Fleurs de Papier – Poésies Valdôtaines“, con nuove grafiche e nuove poesie. Il libro è pubblicato in francoprovenzale, francese e, contrariamente alla precedente edizione, anche in italiano.

Nel 2016 “Fionnualla” diventa poliglotta e riceve una traduzione in lingua inglese, e nel medesimo anno Charles crea in collaborazione con Fabio Cento il programma televisivo “Legends – Cacciatori di Ombre“, per il quale cura la sceneggiatura e l’aiuto regia. Il programma, condotto da Francesca Melis e Giulio Civitano, è incentrato sulle leggende alpine, ricercandone le origini e gli aspetti affini con il leggendario europeo.

Il 2019 vede la pubblicazione de “L’Ultimo Volo Immortale“, proseguimento del fantasy con toni via via più cupi e con l’ingresso di numerosi nuovi personaggi e ambientazioni.

I commenti sono chiusi.